Ex Blogger

Diari di viaggio di Luigi De Luca. Travelblogger dal 2006

Stop alle bufale!

by Luigi De Luca on 24 maggio 2004

BufalePer ora non racconto nulla del mio viaggio in India ma parto sparato con un articolo visto che da un mese non aggiorno la pagina.

Lavoro sul Web, ciò vuol dire che per 10 ore al giorno scarico la posta ogni 5 minuti, nel vero senso della parola. Potrete capire, quindi, quanta immondizia veda recapitata nella mia mailbox.

Lo spam (Stupid People Advertising Message) è altamente deleterio per diverse ragioni ma ciò che mi irrita di più sono le bufale: quelle catene di S. Antonio che girano per mezzo mondo e quasi sempre riportano notizie o foto false. Il collegamento tra catene e spam c’è: spesso, inoltrando un messaggio, si inviano anche centinaia di indirizzi che finiscono nelle mani sbagliate. Quindi, anche se alcune volte sono divertenti, evito di far girare queste email collettive.

E consiglio a tutti i miei lettori di fare altrettanto, anche perché
– Spesso le notizie o le foto non sono vere: non passate per creduloni con amici meglio informati! Ricordate i mitici shampoo cancerogeni? I gattini nei vasi di vetro? Bush col libro al contrario? Gli avvisi di virus in circolazione che facevano rimuovere file di sistema innocui? Oppure il virus che bruciava le sim dei telefonini? Tutto falso…
– Quando sono vere, alcune catene, lo sono in maniera tragica: come gli esempi drammatici di genitori che ad anni di distanza dalla morte del figlio si vedono ancora recapitare email in risposta all’appello lanciato quando era il momento di farlo (inoltrare è più comodo che informarsi e fa stare con la coscienza a posto…)
– Ogni volta che una catena parte si bruciano miliardi. Sì! Accumulando indirizzi, il messaggio acquista peso e i server ne risentono, così sia chi invia, sia chi scarica impiega più tempo on line ed essere on line… costa!

Io spero di avervi dato dei buoni motivi per evitare inoltri di email a cuor leggero ma se non vi dovessero bastare vi consiglio alcune pagine dell’amico Paolo Attivissimo, oppure qualche galleria di foto ritoccate su Focus o, ancora, la bibbia dei cacciatori di bufale

Un bentornato a me e omaggi a voi, G.

7 thoughts on “Stop alle bufale!

  1. Vogliamo sapere dell’India e delle tue sensazioni…

  2. gigideluca says:

    Lo farò, promesso! Scriverò un articolo con le sensazioni di quel viaggio…

  3. utente anonimo says:

    ovviamente mi associo,conosco un po’ di Africa,l’India l’ho sempre rimandata per paura di soffrire troppo,ma è affascinante di sicuro!
    un abbraccio
    vittoria

  4. utente anonimo says:

    Ahoooo!!!
    insomma grande assente come va?ancora non ci credo che non c’eri…
    lo sai che già abbiamo pensato di fare il bis?
    litri di alcool giacciono nella cantina della nobile residenza e visto che tu mancavi quando invece dovevi esserci, dovrai dare un grande contributo per consumare il tutto e perderci tutti in un delirio collettivo…
    quando?visto che sei sempre on the road?
    per le foto che mi dici???ti chiamo nei prossimi giorni!bacio sonia

  5. gigideluca says:

    Ciao Sonia!
    Non fate scherzi sabato, io devo recuperare, quindi vi aspetto! Non si accettano risposte negative anche qui da noi! Quindi inventatevi qualcosa e partite, io “dovrei” esserci 🙂
    Ora sarò a Gaeta fino all’11, poi parto per Barcellona e al ritorno solito tour Torino-Bologna. Anzi ora che ci penso: ma sai che stasera sono a cena a Roma? Riparto domani però… ci dobbiamo vedere con calma per le foto. Agnese arriva domenica e resta tutta la settimana, ci dobbiamo sentì dai…
    Un bacio a te e al conte decorato, G.

  6. India??’ Ma che bello!! Aspetto anch’io, come GRM, di leggerti sullì’argomento! Bacio. Missy.

  7. utente anonimo says:

    …Speriamo rientri nella Categoria delle Bufale anche la notizia che Capello abbia lasciato la Roma per la Juventus
    Rantolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress SEO fine-tune by Meta SEO Pack from Poradnik Webmastera